lo scrigno degli omaggi

giovedì 7 luglio 2016

KABAYON : ENZA ZADEN

Con l'arrivo delle belle stagioni e del caldo pranzare con cibi caldi è a mio avviso poco gradevole.

Oggi vi presento un ottimo spuntino o merenda fresca e salutare.
Grazie all'azienda Enza Zaden ho provato la varietà di meloni il KABAYON e voglio descriverlo al meglio perché è un prodotto che val la pena provare.
Guardiamo le caratteristiche principali del melone.
Il melone è considerato un frutto molto gustoso, mediamente saziante e abbastanza dissetante, grazie all’alto contenuto di acqua. Per questo motivo aiuta anche a prevenire la disidratazione. In tavola viene servito abbinato al prosciutto crudo e rappresenta un ottimo e poco calorico antipasto. Un vasetto di yogurt magro abbinato ad una fetta di melone tagliato a pezzettini è un ottimo spuntino per chi sta osservando una dieta; leggermente lassativo, è rinfrescante ed è inoltre adatto a chi soffre d’anemia essendo ricco di ferro. È anche ricco di vitamine A e C ed è considerato un ottimo ricostituente per chi è carente di questi elementi. La vitamina A, nella forma di betacarotene, previene la formazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e delle smagliature. Anche la vitamina B è presente in questo frutto e oltre a tonificare, ricarica dal punto di vista “umorale” e si è anche rivelata ottima nel contrastare la fame nervosa.  Inoltre questa vitamina migliora la capacità visiva e rinforza le ossa e i denti.
Il melone ha anche proprietà rinfrescanti, diuretiche, depurative e lassative ed è indicato in caso di stipsi e/o emorroidi e di dolori reumatici. La presenza di calcio, fosforo, magnesio e potassio rende il melone un ottimo integratore naturale contro il caldo: ne basta una fetta per migliorare e riattivare l’intestino pigro (quando “soffre” eccessivamente le alte temperature) ed ottenere un effetto anti gonfiore. Quindi le sue proprietà disinfiammanti, diuretiche e fluidificanti per il sangue sono molto efficaci per la rigenerazione delle cellule. Il suo apporto bilanciato di acqua e fibra rinfresca l’apparato digestivo e migliora la circolazione, eliminando il colesterolo e i trigliceridi in eccesso. Infine la sua polpa viene utilizzata, sotto forma di impasto, per curare ferite e ustioni.
Il KABAYON come varietà è  attraente, di forma tonda, ben retato, con meridiani verdi ben definiti e peduncolo spesso. Varietà caratterizzata da un lento e leggero viraggio al giallo dell’epicarpo e da una polpa ad elevata pigmentazione. Pezzatura molto uniforme, compresa tra 0,9-1,5 Kg a seconda dei periodi di trapianto.
Guardiamo ora la ricetta che vi propongo:


GRANATINA KABAYON
Ingredienti
6 fette di melone KABAYON Enza Zaden
1 limone
4 foglie di menta
100gr di zucchero di canna
100ml di acqua

Procedimento
Pulire il melone , privarlo dai semi e dalla buccia.
Realizzate uno sciroppo riscaldando l'acqua con il succo del limone e lo zucchero . Fatelo freddare.
Unite lo sciroppo al melone e alle foglioline di menta frullate il tutto e mettete in un contenitore per freezer.
Di tanto in tanto girate la granatina.
Appena il melone inizia a cristallizzarsi girate con più frequenza.
La granatina è pronta quando presenta l'aspetto corposo e denso di una granita.

Per info :www.enzazaden.it

1 commento:

  1. mmm che delizia! devono essere molto succosi questi meloni ;)

    RispondiElimina