lo scrigno degli omaggi

martedì 25 agosto 2015

MOLINO DI PORDENONE :sapore autentico del grano.

Buon pomeriggio carissimi oggi voglio presentarvi un alimento che ha accompagnato e accompagnerà nei secoli l'uomo.
Un alimento sano da cui si può produrre tanto : LA FARINA.
E l'azienda che ospito nel mio blog è IL MOLINO DI PORDENONE.

L'esperienza consolidata in quasi un secolo di attività  contraddistingue  il Molino di Pordenone. Una storia lunga che inizia nel lontano 1923, quando viene fondata la “Spa Società di Macinazione”.

A partire dagli anni ’50 la famiglia Zuzzi rileva la Società e dà avvio a una nuova azienda grazie all’esperienza considerevole del capostipite Valentino Zuzzi, acquisita presso l’ancor oggi più prestigiosa azienda produttrice di impianti molitori, la svizzera Buhler.

Oggi i fratelli Marco e Valentino Zuzzi rappresentano la terza generazione della famiglia, e amministrano il Molino di Pordenone con la stessa formula e passione che da sempre hanno permesso all’azienda di essere competitiva negli anni: costanti investimenti in tecnologie per migliorare la qualità dei prodotti e selezione capillare dei fornitori per garantire un elevato standard qualitativo della materia prima, in un mercato sempre più complesso e caratterizzato dalle molteplici variabili del settore alimentare.
L’edificio in mattoni rossi che ospita il Molino di Pordenone, direttamente collegato alla ferrovia, è un esempio di patrimonio di archeologia industriale del primo dopoguerra, perfettamente conservato. All’interno la bellezza architettonica lascia spazio alla tecnologia e la qualità degli impianti, realizzati con macchinari della svizzera Buhler, Ogni anno Molino di Pordenone investe nel miglioramento e perfezionamento dei prodotti intervenendo direttamente anche nel comparto produttivo. Attualmente il Molino ha una capacità produttiva di 3000 quintali al giorno.

La sicurezza del prodotto parte dal controllo della materia prima. Il Molino di Pordenone verifica accuratamente il carico di grano in arrivo: ogni camion deve attendere il responso di un’analisi reologica e microbiologica prima di procedere con lo scarico, per verificare che la merce rispetti gli standard delle normative della comunità europea. Una volta scaricata la merce, ogni chicco di grano passa attraverso una selezionatrice ottica, che scarta immediatamente le parti imperfette.

L’impianto del Molino di Pordenone è dotato di grandi plansichter con telai in alluminio che garantiscono un’igiene assoluta durante la fase di abburattamento. Il recente aumento della superficie stacciante dei plansichter permette di separare ancor meglio le diverse parti del chicco di grano e allo stesso tempo di macinarlo più lentamente, stressando meno il prodotto e garantendo una qualità ancora più elevata.
La sede del Molino di Pordenone ha all’interno un laboratorio attrezzato per le analisi standard, reologiche e microbiologiche, e analisi sulla resa del prodotto. Le simulazioni sul comportamento degli impasti durante la lievitazione permettono di avere risposte concrete sul prodotto e di poter visualizzare le caratteristiche fermentative, al fine di poter garantire al cliente costanza qualitativa delle farine di linea e/o creare un prodotto ad hoc per le sue esigenze.

Le farine prodotte si possono suddividere in :
FARINE PER PANIFICAZIONE
La linea per Panificazione del Molino di Pordenone offre un’ampia scelta di farine per ogni esigenza, con più di 35 tipologie diverse di prodotto, dalla farina semplice ai prodotti finiti. Le farine di grano tenero si caratterizzano in base al contenuto proteico e alle proprietà reologiche del glutine contenuto (forza, elasticità, tenacità, estensibilità, capacità fermentativa, ecc.) e vengono raggruppate nelle diverse categorie a seconda del grado di raffinazione, ovvero: farine di tipo 00, farine di tipo 0, farina tipo 1, tipo 2 e farina integrale.

I prodotti finiti hanno un loro marchio distintivo, Pane e Fantasia, e contano circa 14 tipologie di preparati per pane speciale, tutti con etichetta Green, ovvero senza emulsionanti e senza additivi sintetici.

FARINE PER PASTICCERIA
La linea per Pasticceria del Molino di Pordenone comprende tutte le farine utili a produrre al meglio ogni tipologia di prodotto per pasticceria, dalla più semplice alla più complessa. Frolle, sfoglie e prodotti a lunga lievitazione possono essere eseguiti con ottimi risultati utilizzando le farine adeguate.

Farine di grano tenero di tipo 00, farine di grano tenero di tipo 0, e due prodotti speciali contenenti il lievito madre disidratato, uno per i dolci lievitati da ricorrenza, l’altro per realizzare i croissant francesi.

FARINE PER PIZZA
La linea per Pizzeria, con marchio registrato Sole di Napoli, comprende farine studiate accuratamente per realizzare pizze e focacce secondo la tradizione italiana, che varia da regione a regione. La famosa pizza napoletana, la pizza fina e croccante, la focaccia casereccia e ogni altra variante, frutto di tradizione o fantasia del pizzaiolo, possono essere realizzate con la farina più adeguata. Tre colori, Rosso, Vede e Blu, contraddistinguono la linea per pizzeria, tutte farine di tipo 00.

La farina macinata a pietra di grano tenero e la farina di grano Khorasan vanno a completare la gamma per coloro che prediligono la digeribilità o per esigenze di intolleranza alimentare.

FARINE PER INDUSTRIE
Il Molino di Pordenone segue le dinamiche tipiche dell’industria alimentare, rispondendo ai bisogni dei consumatori finali e, di conseguenza, dei produttori. Grazie a una struttura all’avanguardia, certificata ISO9001:2008 e ISO 22000, a garanzia di un’alta qualità in ogni passaggio della produzione, è in grado di produrre farine pensate ad hoc, a seconda dei parametri richiesti dall’industria alimentare. Il supporto tecnico del laboratorio interno e di un esperto nella realizzazione di ogni tipologia di prodotto finito, assistono il cliente in modo completo e professionale.


Io ho avuto il piacere di poter provare due farine :
-NATURALMENTE PRONTA :con cui ho preparato una pizza sofficissima e dal sapore unico.
-FIOR DI GRANO :con cui ho preparato delle crepes compatte e da ottima consistenza.






Di seguito le due ricette










PIZZA NAPOLETANA IN TEGLIA
 Ingredienti
500 GR di farina naturalmente pronta molino di pordenone 7 GR di lievito in polvere per pizze 1 cucchiaino di zucchero due di sale  uno di olio
Più o meno 230gr di acqua.


Procedimento
Amalgamare la farina con il lievito a polvere unire lo zucchero e il sale.
Aggiungere l'olio e man mano l'acqua.
Lasciar lievitare per circa 2 ore.
In seguito stenderla in teglia e farla lievitare un oretta.
Condire a piacimento.








CREPES ALLA NUTELLA
Ingredienti
3 uova 250 gr di farina fior di grano di molino di pordenone 500 ml di latte 50 gr di zucchero un pizzico di sale Nutella a piacere zucchero a velo o cacao dolce in polvere.

Procedimento
Amalgamare la farina con lo zucchero unire le uova e il latte e infine il pizzico di sale.
Fate riposare un frigo per un ora.
Cuocere le crepes su creppiera imburrata.
Farcire con nutella e spolverate con zucchero a velo o cacao dolce.(ripieno a piacere )

Ringrazio di cuore l'azienda e voi per l'attenzione.
Visitate il sito:molino di Pordenone

5 commenti:

  1. Che ricette gustoseeeee! Grazie :-)

    RispondiElimina
  2. ottima recensione per non parlare della fame che mi hai fatto venire <3

    RispondiElimina
  3. Wow buonissima..da provare assolutamente ❤

    RispondiElimina
  4. Sempre ottime ricette con ottimi prodotti! Brava :-)

    RispondiElimina